A causa delle condizioni meteo troppo incerte per la data prevista del 20 febbraio, il giro del lago di Garda ce lo siamo gustati domenica 21. Nonostante il lungo preavviso e la splendida giornata, ci siamo trovati ai nastri di partenza solo in due, io e Federico. Un po' dispiaciuti ma per nulla intimoriti siamo partiti da Massanzago alle 7.00 e alle 8.45 eravamo già in sella, splendida giornata, temperatura ideale e traffico quasi nullo ci hanno accompagnato per tutto il percorso che abbiamo macinato in 4 ore e 27 minuti per un totale di 147.5 Km. Partenza da Peschiera e andatura di poco superiore ai 30Km/h fino a Toscolano Maderno dove, proprio prima delle gallerie, ci siamo uniti a una squadra di juniores in allenamento e abbiamo così sfruttato le loro ammiraglie per percorrere in sicurezza tutto il tratto fino a Riva del Garda. Da lì noi abbiamo proseguito verso Malcesine mentre loro salivano ancora... temevo che i primi venti chilometri di versante est fossero contro vento (cosa che mi era successa due anni prima al Garda Lake Tour) ma fortunatamente c'era solo una leggera brezza. L'andatura da quì in poi è decisamente aumentata e Km dopo Km anche il vento si faceva sempre più fastidioso, non ho ben capito se era il vento che aumentava o le forze che diminuivano! In qualche modo siamo comunque arrivati a destinazione e sicuramente dei due io ero di gran lunga il più 'cotto' (... mi difendo dicendo che sono il più vecchio e il meno allenato anche se sò che non è solo questo!). Come prima uscita sociale dell'anno direi molto bene anche se sono sicuro che la prossima, con molti più partecipanti, sarà ancora più divertente e impegnativa...